Far sparire brufoli ed altre imperfezioni della pelle ad una persona contenuta in una foto senza usare PhotoShop…

Far sparire brufoli ed altre imperfezioni della pelle ad una persona contenuta in una foto senza usare PhotoShop
Chi l’ha detto che PhotoShop sia l’unico programma in grado di correggere le foto e migliorarle? E chi l’ha detto che solo lui riesca ad essere il migliore di tutti? A tali quesiti posso rispondere semplicemente con la seguente risposta: “PhotoShop è un software eccellente in grado di compiere trasformazioni e modifiche di qualità eccellente ma non è l’unico”. Esiste infatti il programmino “Paint” incluso in tutte le versioni di Windows il quale riesce a far sparire minuscole imperfezioni sul volto o più in generale sulla pelle di una determinata persona. Mettiamo caso infatti che una ragazza ritratta in una foto voglia eliminare dal suo volto dei brufoli lo può benissimo fare grazie ad una funzione di Paint. Quest’ultima si chiama “Selettore colori” ed è rappresentato da una minuscola icona raffigurante un contagocce presente nella parte alta del programma. Ma vediamo nell’atto pratico come fare. Innanzitutto apriamo il programma Paint su Windows 7 contenuto nel menù Start–>Tutti i programmi–> Accessori–>Paint dopodichè apriamo la foto che ci interessa su cui dover agire nell’eliminare le imperfezioni del viso o presenti in altre parti del corpo attraverso un click su “Apri” contenuto cliccando la freccia bianca che va verso il basso, dopo aver aperto la foto verrà mostrata su schermo non bisognerà far altro che cliccare con il tasto sinistro del mouse su quel contagocce di cui vi parlavo pocanzi, dopo averlo cliccato bisognerà selezionare il colore vicino al punto in cui è presente il brufolo o l’impurità da togliere e apparirà (senza che ce ne rendiamo conto) il colore selezionato a questo punto basterà passare col cursore del mouse nella zona da debellare da eventuali imperfezioni e il gioco è fatto. In sostanza si ottiene il colore “buono” presente affianco del colore da cancellare quindi lo si applica alla parte da trattare e si ottiene una correzione non strepitosa ma sicuramente efficace dal punto di vista estetico come se praticamente non ci fosse stato alcun cambiamento.
NOTA BENE:
Dopo aver salvato una foto in Jpeg (JPG) tale formato unisce il colore performandolo in modo grossolano alla zona da far sparire invece in un’immagine Bitmap (BMP) i colori sono ben differenziati proprio perchè la qualità grafica è notevolmente superiore e di conseguenza la grandezza è enorme.

Copyright:

Guida
scritta dal
Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli
di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato
e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun
utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà
denunciato alle autorità competenti.

Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):

Diventa
mio Fan su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Leandro-Osmelli/45705650862?ref=s

Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandroosmelli1987

Info l34ndro
Trucchi & Consigli per il tuo pc e per il tuo blog ma anche sulla sicurezza informatica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: